PROTOCOLLO N. 16

WORLD CONQUEST THROUGH WORLD JEWISH GOVERNMENT
THE PROTOCOLSOF THE
LEARNED ELDERS
OF ZION

PROTOCOL No. 13

1. The need for daily bread forces the GOYIM to keep silence and be our humble servants. Agents taken on to our press from among the GOYIM will at our orders discuss anything which it is inconvenient for us to issue directly in official documents, and we meanwhile, quietly amid the din of the discussion so raised, shall simply take and carry through such measures as we wish and then offer them to the public as an accomplished fact. No one will dare to demand the abrogation of a matter once settled, all the more so as it will be represented as an improvement ... And immediately the press will distract the current of thought towards, new questions, (have we not trained people always to be seeking something new?). Into the discussions of these new questions will throw themselves those of the brainless dispensers of fortunes who are not able even now to understand that they have not the remotest conception about the matters which they undertake to discuss. Questions of the political are unattainable for any save those who have guided it already for many ages, the creators.
2. From all this you will see that in securing the opinion of the mob we are only facilitating the working of our machinery, and you may remark that it is not for actions but for words issued by us on this or that question that we seem to seek approval. We are constantly making public declaration that we are guided in all our undertakings by the hope, joined to the conviction, that we are serving the common weal.

WE DECEIVE WORKERS

3. In order to distract people who may be too troublesome from discussions of questions of the political we are now putting forward what we allege to be new questions of the political, namely, questions of industry. In this sphere let them discuss themselves silly! The masses are agreed to remain inactive, to take a rest from what they suppose to be political (which we trained them to in order to use them as a means of combating the GOY governments) only on condition of being found new employments, in which we are prescribing them something that looks like the same political object. In order that the masses themselves may not guess what they are about WE FURTHER DISTRACT THEM WITH AMUSEMENTS, GAMES, PASTIMES, PASSIONS, PEOPLE'S PALACES .... SOON WE SHALL BEGIN THROUGH THE PRESS TO PROPOSE COMPETITIONS IN ART, IN SPORT IN ALL KINDS: these interests will finally distract their minds from questions in which we should find ourselves compelled to oppose them. Growing more and more unaccustomed to reflect and form any opinions of their own, people will begin to talk in the same tone as we because we alone shall be offering them new directions for thought ... of course through such persons as will not be suspected of solidarity with us.
4. The part played by the liberals, utopian dreamers, will be finally played out when our government is acknowledged. Till such time they will continue to do us good service. Therefore we shall continue to direct their minds to all sorts of vain conceptions of fantastic theories, new and apparently progressive: for have we not with complete success turned the brainless heads of the GOYIM with progress, till there is not among the GOYIM one mind able to perceive that under this word lies a departure from truth in all cases where it is not a question of material inventions, for truth is one, and in it there is no place for progress. Progress, like a fallacious idea, serves to obscure truth so that none may know it except us, the Chosen of God, its guardians.
5. When, we come into our kingdom our orators will expound great problems which have turned humanity upside down in order to bring it at the end under our beneficent rule.
6. Who will ever suspect then that ALL THESE PEOPLES WERE STAGE-MANAGED BY US ACCORDING TO A POLITICAL PLAN WHICH NO ONE HAS SO MUCH AS GUESSED AT IN THE COURSE OF MANY CENTURIES?

Return to Table of Contents/ . . ..

PROTOCOL No. 14

1. When we come into our kingdom it will be undesirable for us that there should exist any other religion than ours of the One God with whom our destiny is bound up by our position as the Chosen People and through whom our same destiny is united with the destinies of the world. We must therefore sweep away all other forms of belief. If this gives birth to the atheists whom we see to-day, it will not, being only a transitional stage, interfere with our views, but will serve as a warning for those generations which will hearken to our preaching of the religion of Moses, that, by its stable and thoroughly elaborated system has brought all the peoples of the world into subjection to us. Therein we shall emphasize its mystical right, on which, as we shall say, all its educative power is based .... Then at every possible opportunity we shall publish articles in which we shall make comparisons between our beneficent rule and those of past ages. The blessing of tranquillity, though it be a tranquillity forcibly brought about by centuries of agitation, will throw into higher relief the benefits to which we shall point. The errors of the GOYIM governments will be depicted by us in the most vivid hues. We shall implant such an abhorrence of them that the peoples will prefer tranquillity in a state of serfdom to those rights of vaunted freedom which have tortured humanity and exhausted the very sources of human existence, sources which have been exploited by a mob of rascally adventurers who know not what they do .... USELESS CHANGES OF FORMS OF GOVERNMENT TO WHICH WE INSTIGATED THE "GOYIM" WHEN WE WERE UNDERMINING THEIR STATE STRUCTURES, WILL HAVE SO WEARIED THE PEOPLES BY THAT TIME THAT THEY WILL PREFER TO SUFFER ANYTHING UNDER US RATHER THAN RUN THE RISK OF ENDURING AGAIN ALL THE AGITATIONS AND MISERIES THEY HAVE GONE THROUGH. (This "religion of Moses," the so-called "Oral Torah" or Babylonian Talmud, is the antithesis of Moses and the Prophets).

WE SHALL FORBID CHRIST

2. At the same time we shall not omit to emphasize the historical mistakes of the GOY governments which have tormented humanity for so many centuries by their lack of understanding of everything that constitutes the true good of humanity in their chase after fantastic schemes of social blessings, and have never noticed that these schemes kept on producing a worse and never a better state of the universal relations which are the basis of human life ...
3. The whole force of our principles and methods will lie in the fact that we shall present them and expound them as a splendid contrast to the dead and decomposed old order of things in social life.
4. Our philosophers will discuss all the shortcomings of the various beliefs of the "GOYIM," BUT NO ONE WILL EVER BRING UNDER DISCUSSION OUR FAITH FROM ITS TRUE POINT OF VIEW SINCE THIS WILL BE FULLY LEARNED BY NONE SAVE OURS WHO WILL NEVER DARE TO BETRAY ITS SECRETS.
5. IN COUNTRIES KNOWN AS PROGRESSIVE AND ENLIGHTENED WE HAVE CREATED A SENSELESS, FILTHY, ABOMINABLE LITERATURE. For some time after our entrance to power we shall continue to encourage its existence in order to provide a telling relief by contrast to the speeches, party program, which will be distributed from exalted quarters of ours .... Our wise men, trained to become leaders of the GOYIM, will compose speeches, projects, memoirs, articles, which will be used by us to influence the minds of the GOYIM, directing them towards such understanding and forms of knowledge as have been determined by us.

Return to Table of Contents/ . . .

PROTOCOL No. 15

1. When we at last definitely come into our kingdom by the aid of COUPS D'ETAT prepared everywhere for one and the same day, after definitely acknowledged (and not a little time will pass before that comes about, perhaps even a whole century) we shall make it our task to see that against us such things as plots shall no longer exist. With this purpose we shall slay without mercy all who take arms (in hand, like Waco? Randy Weaver? Port Arthur? Oklahoma?) to oppose our coming into our kingdom. Every kind of new institution of anything like a secret society will also be punished with death; those of them which are now in existence, are known to us, serve us and have served us, we shall disband and send into exile to continents far removed from Europe. IN THIS WAY WE SHALL PROCEED WITH THOSE"GOY" MASONS WHO KNOW TOO MUCH; such of these as we may for some reason spare will be kept in constant fear of exile. We shall promulgate a law making all former members of secret societies liable to exile from Europe as the center of rule.
2. Resolutions of our government will be final, without appeal.
3. In the GOY societies, in which we have planted and deeply rooted discord and protestantism, the only possible way of restoring order is to employ merciless measures that prove the direct force of authority: no regard must be paid to the victims who fall, they suffer for the well-being of the future. The attainment of that well-being, even at the expense of sacrifices, is the duty of any kind of government that acknowledges as justification for its existence not only its privileges but its obligations. The principal guarantee of stability of rule is to confirm the aureole of power, and this aureole is attained only by such a majestic inflexibility of might as shall carry on its face the emblems of inviolability from mystical causes - from the choice of God. SUCH WAS, UNTIL RECENT TIMES, THE RUSSIAN AUTOCRACY, THE ONE AND ONLY SERIOUS FOE WE HAD IN THE WORLD, WITHOUT COUNTING THE PAPACY. Bear in mind the example when Italy, drenched with blood, never touched a hair of the head of Sulla who had poured forth that blood: Sulla enjoyed an apotheosis for his might in him, but his intrepid return to Italy ringed him round with inviolability. The people do not lay a finger on him who hypnotizes them by his daring and strength of mind.

SECRET SOCIETIES

4. Meantime, however, until we come into our kingdom, we shall act in the contrary way: we shall create and multiply free masonic lodges in all the countries of the world, absorb into them all who may become or who are prominent in public activity, for these lodges we shall find our principal intelligence office and means of influence. All these lodges we shall bring under one central administration, known to us alone and to all others absolutely unknown, which will be composed of our learned elders. The lodges will have their representatives who will serve to screen the above-mentioned administration of MASONRY and from whom will issue the watchword and program. In these lodges we shall tie together the knot which binds together all revolutionary and liberal elements. Their composition will be made up of all strata of society. The most secret political plots will be known to us and fall under our guiding hands on the very day of their conception. AMONG THE MEMBERS OF THESE LODGES WILL BE ALMOST ALL THE AGENTS OF INTERNATIONAL AND NATIONAL POLICE since their service is for us irreplaceable in the respect that the police is in a position not only to use its own particular measures with the insubordinate, but also to screen our activities and provide pretexts for discontents, ET CETERA.
5. The class of people who most willingly enter into secret societies are those who live by their wits, careerists, and in general people, mostly light-minded, with whom we shall have no difficulty in dealing and in using to wind up the mechanism of the machine devised by us. If this world grows agitated the meaning of that will be that we have had to stir up in order to break up its too great solidarity. BUT IF THERE SHOULD ARISE IN ITS MIDST A PLOT, THEN AT THE HEAD OF THAT PLOT WILL BE NO OTHER THAN ONE OF OUR MOST TRUSTED SERVANTS. It is natural that we and no other should lead MASONIC activities, for we know whither we are leading, we know the final goal of every form of activity whereas the GOYIM have knowledge of nothing, not even of the immediate effect of action; they put before themselves, usually, the momentary reckoning of the satisfaction of their self-opinion in the accomplishment of their thought without even remarking that the very conception never belonged to their initiative but to our instigation of their thought ...

GENTILES ARE STUPID

6. The GOYIM enter the lodges out of curiosity or in the hope by their means to get a nibble at the public pie, and some of them in order to obtain a hearing before the public for their impracticable and groundless fantasies: they thirst for the emotion of success and applause, of which we are remarkably generous. And the reason why we give them this success is to make use of the high conceit of themselves to which it gives birth, for that insensibly disposes them to assimulate our suggestions without being on their guard against them in the fullness of their confidence that it is their own infallibility which is giving utterance to their own thoughts and that it is impossible for them to borrow those of others .... You cannot imagine to what extent the wisest of the GOYIM can be brought to a state of unconscious naivete in the presence of this condition of high conceit of themselves, and at the same time how easy it is to take the heart out of them by the slightest ill-success, though it be nothing more than the stoppage of the applause they had, and to reduce them to a slavish submission for the sake of winning a renewal of success .... BY SO MUCH AS OURS DISREGARD SUCCESS IF ONLY THEY CAN CARRY THROUGH THEIR PLANS, BY SO MUCH THE "GOYIM" ARE WILLING TO SACRIFICE ANY PLANS ONLY TO HAVE SUCCESS. This psychology of theirs materially facilitates for us the task of setting them in the required direction. These tigers in appearance have the souls of sheep and the wind blows freely through their heads. We have set them on the hobby-horse of an idea about the absorption of individuality by the symbolic unit of COLLECTIVISM .... They have never yet and they never will have the sense to reflect that this hobby-horse is a manifest violation of the most important law of nature, which has established from the very creation of the world one unit unlike another and precisely for the purpose of instituting individuality ....
7. If we have been able to bring them to such a pitch of stupid blindness is it not a proof, and an amazingly clear proof, of the degree to which the mind of the GOYIM is undeveloped in comparison with our mind? This it is, mainly, which guarantees our success.

GENTILES ARE CATTLE

8. And how far-seeing were our learned elders in ancient times when they said that to attain a serious end it behooves not to stop at any means or to count the victims sacrificed for the sake of that end .... We have not counted the victims of the seed of the GOY cattle, though we have sacrificed many of our own, but for that we have now already given them such a position on the earth as they could not even have dreamed of. The comparatively small numbers of the victims from the number of ours have preserved our nationality from destruction.
9. Death is the inevitable end for all. It is better to bring that end nearer to those who hinder our affairs than to ourselves, to the founders of this affair. WE EXECUTE MASONS IN SUCH WISE THAT NONE SAVE THE BROTHERHOOD CAN EVER HAVE A SUSPICION OF IT, NOT EVEN THE VICTIMS THEMSELVES OF OUR DEATH SENTENCE, THEY ALL DIE WHEN REQUIRED AS IF FROM A NORMAL KIND OF ILLNESS ..... Knowing this, even the brotherhood in its turn dare not protest. By such methods we have plucked out of the midst of MASONRY the very root of protest against our disposition. While preaching liberalism to the GOY we at the same time keep our own people and our agents in a state of unquestioning submission.
10. Under our influence the execution of the laws of the GOYIM has been reduced to a minimum. The prestige of the law has been exploded by the liberal interpretations introduced into this sphere. In the most important and fundamental affairs and questions, JUDGES DECIDE AS WE DICTATE TO THEM, see matters in the light wherewith we enfold them for the administration of the GOYIM, of course, through persons who are our tools though we do not appear to have anything in common with them - by newspaper opinion or by other means .... Even senators and the higher administration accept our counsels. The purely brute mind of the GOYIM is incapable of use for analysis and observation, and still more for the foreseeing whither a certain manner of setting a question may tend.
11. In this difference in capacity for thought between the GOYIM and ourselves may be clearly discerned the seal of our position as the Chosen People and of our higher quality of humanness, in contradistinction to the brute mind of the GOYIM. Their eyes are open, but see nothing before them and do not invent (unless perhaps, material things). From this it is plain that nature herself has destined us to guide and rule the world.

WE DEMAND SUBMISSION

12. When comes the time of our overt rule, the time to manifest its blessing, we shall remake all legislatures, all our laws will be brief, plain, stable, without any kind of interpretations, so that anyone will be in a position to know them perfectly. The main feature which will run right through them is submission to orders, and this principle will be carried to a grandiose height. Every abuse will then disappear in consequence of the responsibility of all down to the lowest unit before the higher authority of the representative of power. Abuses of power subordinate to this last instance will be so mercilessly punished that none will be found anxious to try experiments with their own powers. We shall follow up jealously every action of the administration on which depends the smooth running of the machinery of the State, for slackness in this produces slackness everywhere; not a single case of illegality or abuse of power will be left without exemplary punishment.
13. Concealment of guilt, connivance between those in the service of the administration - all this kind of evil will disappear after the very first examples of severe punishment. The aureole of our power demands suitable, that is, cruel, punishments for the slightest infringement, for the sake of gain, of its supreme prestige. The sufferer, though his punishment may exceed his fault, will count as a soldier falling on the administrative field of battle in the interests of authority, principle and law, which do not permit that any of those who hold the reins of the public coach should turn aside from the public highway to their own private paths. FOR EXAMPLES OUR JUDGES WILL KNOW THAT WHENEVER THEY FEEL DISPOSED TO PLUME THEMSELVES ON FOOLISH CLEMENCY THEY ARE VIOLATING THE LAW OF JUSTICE WHICH IS INSTITUTED FOR THE EXEMPLARY EDIFICATION OF MEN BY PENALTIES FOR LAPSES AND NOT FOR DISPLAY OF THE SPIRITUAL QUALITIES OF THE JUDGES .... Such qualities it is proper to show in private life, but not in a public square which is the educational basis of human life.
14. Our legal staff will serve not beyond the age of 55, firstly because old men more obstinately hold to prejudiced opinions, and are less capable of submitting to new directions, and secondly because this will give us the possibility by this measure of securing elasticity in the changing of staff, which will thus the more easily bend under our pressure: he who wishes to keep his place will have to give blind obedience to deserve it. In general, our judges will be elected by us only from among those who thoroughly understand that the part they have to play is to punish and apply laws and not to dream about the manifestations of liberalism at the expense of the educational scheme of the State, as the GOYIM in these days imagine it to be .... This method of shuffling the staff will serve also to explode any collective solidarity of those in the same service and will bind all to the interests of the government upon which their fate will depend. The young generation of judges will be trained in certain views regarding the inadmissibility of any abuses that might disturb the established order of our subjects among themselves.
15. In these days the judges of the GOYIM create indulgences to every kind of crimes, not having a just understanding of their office, because the rulers of the present age in appointing judges to office take no care to inculcate in them a sense of duty and consciousness of the matter which is demanded of them. As a brute beast lets out its young in search of prey, so do the GOYIM give to them for what purpose such place was created. This is the reason why their governments are being ruined by their own forces through the acts of their own administration.
16. Let us borrow from the example of the results of these actions yet another lesson for our government.
17. We shall root out liberalism from all the important strategic posts of our government on which depends the training of subordinates for our State structure. Such posts will fall exclusively to those who have been trained by us for administrative rule. To the possible objection that the retirement of old servants will cost the Treasury heavily, I reply, firstly, they will be provided with some private service in place of what they lose, and, secondly, I have to remark that all the money in the world will be concentrated in our hands, consequently it is not our government that has to fear expense.

WE SHALL BE CRUEL

18. Our absolutism will in all things be logically consecutive and therefore in each one of its decrees our supreme will must be respected and unquestionably fulfilled: it will ignore all murmurs, all discontents of every kind and will destroy to the root every kind of manifestation of them in act by punishment of an exemplary character.
19. We shall abolish the right of appeal, which will be transferred exclusively to our disposal - to the cognizance of him who rules, for we must not allow the conception among the people of a thought that there could be such a thing as a decision that is not right of judges set up by us. If, however, anything like this should occur, we shall ourselves quash the decision, but inflict therewith such exemplary punishment on the judge for lack of understanding of his duty and the purpose of his appointment as will prevent a repetition of such cases .... I repeat that it must be born in mind that we shall know every step of our administration which only needs to be closely watched for the people to be content with us, for it has the right to demand from a good government a good official.
20. OUR GOVERNMENT WILL HAVE THE APPEARANCE OF A PATRIARCHAL PATERNAL GUARDIANSHIP ON THE PART OF OUR RULER. Our own nation and our subjects will discern in his person a father caring for their every need, their every act, their every interrelation as subjects one with another, as well as their relations to the ruler. They will then be so thoroughly imbued with the thought that it is impossible for them to dispense with this wardship and guidance, if they wish to live in peace and quiet, THAT THEY WILL ACKNOWLEDGE THE AUTOCRACY OF OUR RULER WITH A DEVOTION BORDERING ON "APOTHEOSIS," especially when they are convinced that those whom we set up do not put their own in place of authority, but only blindly execute his dictates. They will be rejoiced that we have regulated everything in their lives as is done by wise parents who desire to train children in the cause of duty and submission. For the peoples of the world in regard to the secrets of our polity are ever through the ages only children under age, precisely as are also their governments.
21. As you see, I found our despotism on right and duty: the right to compel the execution of duty is the direct obligation of a government which is a father for its subjects. It has the right of the strong that it may use it for the benefit of directing humanity towards that order which is defined by nature, namely, submission. Everything in the world is in a state of submission, if not to man, then to circumstances or its own inner character, in all cases, to what is stronger. And so shall we be this something stronger for the sake of good.
22. We are obliged without hesitation to sacrifice individuals, who commit a breach of established order, for in the exemplary punishment of evil lies a great educational problem.
23. When the King of Israel sets upon his sacred head the crown offered him by Europe he will become patriarch of the world. The indispensable victims offered by him in consequence of their suitability will never reach the number of victims offered in the course of centuries by the mania of magnificence, the emulation between the GOY governments.
24. Our King will be in constant communion with the peoples, making to them from the tribune speeches which fame will in that same hour distribute over all the world.

Return to Table of Contents/ . . .

PROTOCOL No. 16

1. In order to effect the destruction of all collective forces except ours we shall emasculate the first stage of collectivism - the UNIVERSITIES, by re-educating them in a new direction. THEIR OFFICIALS AND PROFESSORS WILL BE PREPARED FOR THEIR BUSINESS BY DETAILED SECRET PROGRAMS OF ACTION FROM WHICH THEY WILL NOT WITH IMMUNITY DIVERGE, NOT BY ONE IOTA. THEY WILL BE APPOINTED WITH ESPECIAL PRECAUTION, AND WILL BE SO PLACED AS TO BE WHOLLY DEPENDENT UPON THE GOVERNMENT.
2. We shall exclude from the course of instruction State Law as also all that concerns the political question. These subjects will be taught to a few dozen of persons chosen for their pre-eminent capacities from among the number of the initiated. THE UNIVERSITIES MUST NO LONGER SEND OUT FROM THEIR HALLS MILK SOPS CONCOCTING PLANS FOR A CONSTITUTION, LIKE A COMEDY OR A TRAGEDY, BUSYING THEMSELVES WITH QUESTIONS OF POLICY IN WHICH EVEN THEIR OWN FATHERS NEVER HAD ANY POWER OF THOUGHT.
3. The ill-guided acquaintance of a large number of persons with questions of polity creates utopian dreamers and bad subjects, as you can see for yourselves from the example of the universal education in this direction of the GOYIM. We must introduce into their education all those principles which have so brilliantly broken up their order. But when we are in power we shall remove every kind of disturbing subject from the course of education and shall make out of the youth obedient children of authority, loving him who rules as the support and hope of peace and quiet.

WE SHALL CHANGE HISTORY

4. Classicism as also any form of study of ancient history, in which there are more bad than good examples, we shall replace with the study of the program of the future. We shall erase from the memory of men all facts of previous centuries which are undesirable to us, and leave only those which depict all the errors of the government of the GOYIM. The study of practical life, of the obligations of order, of the relations of people one to another, of avoiding bad and selfish examples, which spread the infection of evil, and similar questions of an educative nature, will stand in the forefront of the teaching program, which will be drawn up on a separate plan for each calling or state of life, in no wise generalizing the teaching. This treatment of the question has special importance.
5. Each state of life must be trained within strict limits corresponding to its destination and work in life. The OCCASIONAL GENIUS HAS ALWAYS MANAGED AND ALWAYS WILL MANAGE TO SLIP THROUGH INTO OTHER STATES OF LIFE, BUT IT IS THE MOST PERFECT FOLLY FOR THE SAKE OF THIS RARE OCCASIONAL GENIUS TO LET THROUGH INTO RANKS FOREIGN TO THEM THE UNTALENTED WHO THUS ROB OF THEIR PLACES THOSE WHO BELONG TO THOSE RANKS BY BIRTH OR EMPLOYMENT. YOU KNOW YOURSELVES IN WHAT ALL THIS HAS ENDED FOR THE "GOYIM" WHO ALLOWED THIS CRYING ABSURDITY.
6. In order that he who rules may be seated firmly in the hearts and minds of his subjects it is necessary for the time of his activity to instruct the whole nation in the schools and on the market places about this meaning and his acts and all his beneficent initiatives.
7. We shall abolish every kind of freedom of instruction. Learners of all ages have the right to assemble together with their parents in the educational establishments as it were in a club: during these assemblies, on holidays, teachers will read what will pass as free lectures on questions of human relations, of the laws of examples, of the philosophy of new theories not yet declared to the world. These theories will be raised by us to the stage of a dogma of faith as a traditional stage towards our faith. On the completion of this exposition of our program of action in the present and the future I will read you the principles of these theories.
8. In a word, knowing by the experience of many centuries that people live and are guided by ideas, that these ideas are imbibed by people only by the aid of education provided with equal success for all ages of growth, but of course by varying methods, we shall swallow up and confiscate to our own use the last scintilla of independence of thought, which we have for long past been directing towards subjects and ideas useful for us. The system of bridling thought is already at work in the so-called system of teaching by OBJECT LESSONS, the purpose of which is to turn the GOYIM into unthinking submissive brutes waiting for things to be presented before their eyes in order to form an idea of them .... In France, one of our best agents, Bourgeois, has already made public a new program of teaching by object lessons.

Forward to Next Page/ . . .
Return to Table of Contents/ . . .


http://www.biblebelievers.org.au/

Conquista del mondo attraverso il governo ebraico mondiale
I PROTOCOLLI DEI
Savi 
DI ZION

PROTOCOLLO N. 13

1. La necessità per il pane quotidiano costringe i goyim di tacere e di essere i nostri umili servitori. Agenti assunto per la nostra stampa tra i Goyim ai nostri ordini discutere tutto ciò che è scomodo per noi emettere direttamente nei documenti ufficiali, e noi nel frattempo, in silenzio in mezzo al frastuono della discussione sollevata, deve semplicemente prendere e portare a termine tale misure come vorremmo e quindi offrire al pubblico come un fatto compiuto. Nessuno oserà chiedere l'abrogazione di una materia, una volta risolta, tanto più in quanto sarà rappresentato come un miglioramento ... E subito la stampa potrebbe distrarre il corrente di pensiero verso, nuove domande, ( non abbiamo persone preparate sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo? ). Nella discussione di queste nuove domande saranno si gettano quelli dei distributori senza cervello di fortune, che non sono in grado fin d'ora a capire che non hanno la più lontana idea circa le questioni che si impegnano a discutere.Domande del politico sono irraggiungibili per qualsiasi salvare coloro che lo hanno guidato già da molti secoli, i creatori.
2. Da tutto questo si vedrà che per garantire il parere della folla stiamo solo facilitare il funzionamento delle nostre macchine, e si può osservare che non è per azioni, ma per le parole rilasciate da noi sulla questione questo o quel che ci sembra di chiedere approvazione. Siamo sempre per dichiarazione pubblica che siamo guidati in tutte le nostre imprese dalla speranza, unita alla convinzione che stiamo servendo il bene comune.

Inganniamo LAVORATORI

3. Al fine di distrarre le persone che potrebbero essere troppo fastidioso dalla discussione di questioni di politica che stiamo mettendo in avanti ciò che affermano di essere nuove domande delle questioni politiche, vale a dire, dell'industria. In questo ambito lasciarli discutere di se stessi sciocca! Le masse sono d'accordo a rimanere inattivo, di prendere una pausa da ciò che supponiamo di essere politico (che li ha addestrati al fine di utilizzarli come strumento di lotta contro i governi GOY) solo a condizione di essere scoperti nuovi impieghi, in cui li stiamo prescrivere qualcosa che assomiglia lo stesso oggetto politico. In modo che le stesse masse non può immaginare che cosa si tratta INOLTRE distrarli con giochi, GIOCHI, passatempi, passioni, PALAZZI DELLA GENTE .... Fra poco inizieremo ATTRAVERSO LA STAMPA DI PROPORRE CONCORSI IN ARTE, IN SPORT IN TUTTI I TIPI: questi interessi finalmente distrarre le loro menti dalle questioni in cui dovremmo troviamo costretti a opporvisi. Sempre più abituati a riflettere e formare gli eventuali pareri di loro, la gente comincerà a parlare con lo stesso tono come noi perché è la sola offrendo loro nuove direzioni di pensiero ... naturalmente attraverso tali persone non saranno sospettati di solidarietà con noi.
4. Il ruolo svolto dai liberali, sognatori utopici, saranno finalmente giocato quando il nostro governo è riconosciuto. Fino a quando continueranno a farci un buon servizio. Perciò continueremo a indirizzare le loro menti per tutti i tipi di concezioni vane teorie fantastiche, nuove e apparentemente progressive: non sono per noi con pieno successo fatto girare la testa senza cervello del goyim con il progresso, finché non è tra i goyim una mente in grado di a percepire che sotto questa parola si trova una deviazione dalla verità in tutti i casi in cui non si tratta di invenzioni materiali, per la verità è una, e in essa non c'è posto per il progresso. Il progresso, come una idea fallace, serve a nascondere la verità in modo che nessuno può sapere tranne noi, l'eletto di Dio, i suoi guardiani.
5. Quando arriviamo nel nostro regno i nostri oratori esporrà grandi problemi che hanno trasformato l'umanità a testa in giù per portare al termine sotto il nostro governo benefico.
6. Chi mai sospettare allora che tutti questi popoli erano allo stadio-GESTITO DA NOI SECONDO UN PIANO POLITICO CHE NESSUNO ha mai neppure intuito NEL corso di molti secoli?

Torna al Sommario /. . . .

Protocollo n ° 14

1. Quando veniamo al nostro regno sarà auspicabile per noi che non ci dovrebbe esistere qualsiasi altra religione del nostro dell'unico Dio con il quale è legato il nostro destino dalla nostra posizione come il popolo eletto e per mezzo del quale il nostro stesso destino è unito con il destino del mondo. Dobbiamo perciò spazzar via tutte le altre forme di credenza. Se questo dà alla luce degli atei che vediamo oggi, non sarà, essendo solo una fase transitoria, interferire con le nostre opinioni, ma servirà come monito per le generazioni che darà ascolto alla nostra predicazione della religione di Mosè, che, dal suo sistema stabile e ben elaborato ha portato tutti i popoli del mondo in soggezione a noi. In ciò ci sottolinea il proprio diritto mistico, sul quale, come diremo, tutto il suo potere educativo si basa .... Poi, in ogni occasione possibile, pubblica articoli in cui faremo il confronto tra la nostra regola benefica e quelli delle epoche passate. La benedizione di tranquillità, anche se è una tranquillità forza causata da secoli di agitazione, si gettano in alto rilievo le prestazioni alle quali ci puntano. Gli errori dei governi Goyim essere rappresentato da noi i colori più vivaci.Noi impiantare un tale orrore per loro che i popoli preferiscono la tranquillità in uno stato di servitù della gleba a quei diritti di libertà vantata che hanno torturato l'umanità e esaurito le fonti stesse dell'esistenza umana, le fonti che sono state sfruttate da una banda di furfanti avventurieri che non sanno quello che fanno ....CAMBIAMENTI INUTILI di forme di governo cui ha preso le NOI "goyim" Quando stavamo minando la loro strutture dello Stato, avrà così stancato il POPOLI DA momento dell'acquisto, che preferiscono soffrire nulla Secondo gli US piuttosto che correre il rischio di inasprire di nuovo tutto il agitazioni e miserie che hanno vissuto.(questo "religione di Mosè", il cosiddetto "Torah orale" o Talmud babilonese, è l'antitesi di Mosè e dei profeti).

WE vieterà CRISTO

2. Allo stesso tempo noi non omette di sottolineare gli errori storici dei governi GOY che hanno tormentato l'umanità per tanti secoli dalla loro mancanza di comprensione di tutto ciò che costituisce il vero bene dell'umanità nel loro inseguono schemi fantastici di benedizioni sociali, e non hanno mai notato che questi schemi continuato a produrre una peggiore e mai un migliore stato delle relazioni universali che sono alla base della vita umana ...
3. Tutta la forza dei nostri principi e dei metodi si trovano nel fatto che noi li presentare e illustrare loro come uno splendido contrasto con l'ordine morti e decomposti storico di cose nella vita sociale.
4. I nostri filosofi discuteranno tutti i difetti delle varie credenze della "goyim", MA NESSUNO SARA 'MAI METTERE IN DISCUSSIONE LA NOSTRA FEDE DAL SUO PUNTO DI VISTA VERO DATO CHE QUESTO SARA' PIENAMENTE imparato da nessuno, salvo noi che non oserà mai tradire la sua SEGRETI.
5. Di paesi notoriamente AS PROGRESSIVO E ENLIGHTENED Abbiamo creato una insensata, FILTHY, LETTERATURA abominevole. Per qualche tempo dopo il nostro ingresso al potere noi continueremo ad incoraggiare la sua esistenza al fine di fornire un sollievo dicendo invece ai discorsi, programma del partito, che saranno distribuiti da più parti esaltati di nostri .... I nostri saggi, addestrati a diventare leader del goym, andranno a comporre discorsi, progetti, memorie, articoli, che saranno da noi utilizzati per influenzare le menti dei goyim, orientandole verso tale comprensione e le forme di conoscenza come sono stati determinati da di noi.

Torna al Sommario /. . .

PROTOCOLLO N. 15

1. Quando abbiamo finalmente entrato definitivamente nel nostro regno con l'aiuto di colpi di stato preparati in tutto il mondo per uno e il giorno stesso, dopo aver definitivamente riconosciuto (e non un po 'di tempo passerà prima che si realizza, forse addirittura un intero secolo) si deve rende il nostro compito di vedere che contro di noi cose come trame cessa di esistere. Con questo scopo è uccidere senza pietà tutti coloro che prendono le armi (in mano, come Waco? Randy Weaver? Port Arthur? Oklahoma?) di opporsi nostra venuta nel nostro regno. Ogni tipo di nuova istituzione di qualcosa come una società segreta sarà inoltre punito con la morte, quelli di loro che sono ora in esistenza, sono noti a noi, ci servono e ci hanno servito, ci sciogliere e inviare in esilio in continenti lontani dall'Europa. In questo modo si procederà TALI "goy" massoni che sanno troppo, quali di questi come si può per qualche ragione di ricambio saranno tenuti in costante paura di esilio. Noi promulgare una legge che tutti gli ex membri delle società segrete che possono esilio dall'Europa come il centro della regola.
2. Risoluzioni del nostro governo è definitiva, senza appello.
3. Nelle società Goy, in cui abbiamo piantato e discordia radicata e protestantesimo, l'unico modo possibile di ripristinare l'ordine è quello di adottare misure spietati che dimostrano la forza diretta del potere: senza alcun riguardo devono essere pagati alle vittime che cadono, soffrono per il benessere del futuro. Il raggiungimento di tale benessere, anche a costo di sacrifici, è il dovere di qualsiasi tipo di governo che riconosce per giustificare la sua esistenza non solo i suoi privilegi, ma i suoi obblighi. La principale garanzia di stabilità di governo è quello di confermare l'aureola del potere, e questa aureola è raggiunta solo da una tale inflessibilità maestoso di come si possa portare avanti la sua faccia gli emblemi della inviolabilità da cause mistiche - dalla scelta di Dio. Tale era, fino a tempi recenti, l'autocrazia russa, l'unico e FOE unico serio che abbiamo avuto nel MONDO, senza contare il papato. Tenete a mente l'esempio, quando mai l'Italia, inzuppato di sangue, ha toccato un capello della testa di Silla che aveva riversato il sangue: Silla goduto di un apoteosi per la sua forza in lui, ma il suo ritorno intrepido in Italia lo circondata rotonda con inviolabilità. La gente non porre un dito su di lui che li ipnotizza con la sua audacia e forza d'animo.

SOCIETA 'SEGRETE

4. Nel frattempo, però, fino ad arrivare nel nostro regno, agiremo nel modo contrario: si deve creare e moltiplicare le logge massoniche liberi in tutti i paesi del mondo, assorbire al loro interno tutti coloro che possono diventare o che sono di rilievo in attività pubbliche, per queste logge troveremo la nostra sede principale intelligenza e mezzi di influenza. Tutte queste logge si mettono sotto una amministrazione centrale, noti solo a noi ea tutti gli altri assolutamente sconosciuti, che sarà composto dei nostri anziani apprese. Le logge avranno i loro rappresentanti che servono per schermare la suddetta amministrazione della Massoneria e dal quale emetterà la parola d'ordine e il programma. In queste logge si deve legare insieme il nodo che lega insieme tutti gli elementi rivoluzionari e liberali. La loro composizione sarà composta da tutti gli strati della società. Le trame più segrete politici saranno a noi noti e cadere sotto le nostre mani che guidano il giorno stesso del loro concepimento. Tra i membri di queste logge saranno quasi tutti gli agenti di polizia internazionale e dalla loro NAZIONALE servizio è per noi insostituibile nel rispetto che la polizia è in grado non solo di utilizzare le proprie misure particolari con la insubordinato, ma anche allo schermo le nostre attività e fornire pretesti per insoddisfazioni, eccetera.
5. La classe di persone che più volentieri entrano in società segrete sono quelli che vivono di espedienti, i carrieristi, e in generale le persone, per lo più frivola, con cui non avremo alcuna difficoltà a trattare e ad utilizzare, per concludere il meccanismo del macchina messa a punto da noi. Se questo mondo agitato cresce il senso di ciò sarà che abbiamo dovuto suscitare, al fine di spezzare la propria solidarietà troppo grande. Ma se ci dovesse sorgere in mezzo A PLOT, poi a capo di quella trama sarà altro che uno dei Nostri servi più fidati. E 'naturale che noi e nessun altro dovrebbe condurre attività massoniche, poiché sappiamo whither stiamo conducendo, sappiamo che l'obiettivo finale di ogni forma di attività, mentre i goyim a conoscenza di nulla, nemmeno l'effetto immediato di azione, hanno messo fronte a se stessi, di solito, il calcolo della soddisfazione momentanea della loro auto-parere nella realizzazione del loro pensiero senza nemmeno notare che non è mai la concezione stessa apparteneva alla loro iniziativa, ma alla nostra iniziativa della loro pensiero ...

GENTILI sono stupidi

6. I goyim inserire i rifugi per curiosità o nella speranza, con i loro mezzi per ottenere un bocconcino alla torta di pubblico, e alcuni di loro al fine di ottenere una audizione davanti al pubblico per le loro fantasie irrealizzabili e infondate: hanno sete per l'emozione di successo e applausi, di cui siamo molto generosi. E la ragione per cui diamo loro questo successo è di fare uso della presunzione alta di se stessi a cui si partorisce, per questo dispone insensibilmente a assimulate nostri suggerimenti senza essere in guardia contro di loro nella pienezza della loro fiducia che è propria infallibilità che sta dando espressione ai propri pensieri e che è impossibile per loro di prendere in prestito quelle degli altri .... Non potete immaginare fino a che punto il più saggio dei goyim può essere portato a uno stato di ingenuità inconscio nella presenza di questa condizione di presunzione alta di se stessi, e al tempo stesso quanto sia facile prendere il cuore delle loro dal minimo insuccesso, anche se essere niente più che il blocco degli applausi che avevano, e per ridurli ad una sottomissione servile per il gusto di vincere un rinnovamento di successo .... CON TANTO DI IGNORARE LE NOSTRE SUCCESSO SE SOLO possono trasportare attraverso i loro piani, da tanta IL "goyim" sono disposti a sacrificare EVENTUALI PIANI SOLO per avere successo. La psicologia della loro facilita materialmente per noi il compito di fissare nella direzione desiderata. Le tigri di aspetto hanno le anime di pecore e il vento soffia liberamente attraverso le loro teste. Li abbiamo impostato sul cavallo di battaglia di un'idea circa l'assorbimento di individualità da parte dell'unità simbolica del collettivismo .... Non hanno mai ancora e non avranno mai il buon senso di riflettere sul fatto che questo hobby-cavallo è una violazione manifesta del diritto più importante della natura, che ha istituito dalla creazione stessa del mondo, un gruppo a differenza di un altro e precisamente allo scopo di istituire individualità ....
7. Se siamo stati in grado di portarli a un tale grado di cecità stupido non è forse una prova, e una prova incredibilmente chiaro, il grado in cui la mente del goyim non è sviluppato in confronto con la nostra mente? Questo è, principalmente, che garantisce il nostro successo.

Gentili sono BOVINI

8. E come lungimirante erano i nostri anziani imparato nei tempi antichi quando dicevano che, per conseguire uno scopo serio, non conviene fermarsi in qualsiasi mezzo o per contare le vittime sacrificate per il bene di quel fine .... Non abbiamo contato le vittime del seme del bestiame Goy, se abbiamo sacrificato molti di noi, ma per che ora abbiamo già dato loro una tale posizione sulla terra come non potevano neanche sognare. Il numero relativamente piccolo delle vittime dal numero dei nostri hanno conservato la nostra nazionalità dalla distruzione.
9. La morte è la fine inevitabile per tutti. E 'meglio portare tal fine più vicino a coloro che ostacolano le nostre cose che a noi stessi, per i fondatori di questa vicenda.Eseguiamo MASSONI in guisa che NESSUNO SALVA LA FRATELLANZA può mai avere il sospetto di esso, non anche le stesse vittime della nostra condanna a morte, tutti muoiono QUANDO RICHIESTO COME SE DA UN NORMALE TIPO DI MALATTIA ..... Sapendo questo, anche la fratellanza a sua volta non osa protestare. Con tali metodi che abbiamo strappato dal mezzo della Massoneria la radice stessa di protesta contro la nostra disposizione. Pur predicando il liberalismo al GOY che allo stesso tempo mantenere la nostra gente ei nostri agenti in uno stato di cieca sottomissione.
10. Sotto nostra influenza l'esecuzione delle leggi della goy è stato ridotto al minimo. Il prestigio della legge è stata esplosa dalle interpretazioni liberali introdotte in questa sfera. Negli affari più importanti e fondamentali e domande, giudici decidono COME NOI imporre loro, vedere le questioni nella luce con cui li avvolgono per l'amministrazione del goyim, naturalmente, attraverso le persone che sono i nostri strumenti anche se non sembrano avere nulla in comune con loro - dall'opinione giornale o con altri mezzi .... Anche i senatori e l'amministrazione più accettare i nostri consigli. La mente meramente bruta del goyim è incapace di utilizzo per l'analisi e l'osservazione, e più ancora per l'dove prevedere un certo modo di impostare una domanda può tendere.
11. In questa differenza nella capacità di pensiero fra i goyim e noi può essere chiaramente discernere il sigillo della nostra posizione come popolo eletto e della nostra qualità superiore di umanità, in contrapposizione alla mente bruta dei goyim. I loro occhi sono aperti, ma a vedere nulla davanti a loro e non inventare (a meno che, forse, le cose materiali). Da ciò è evidente che la natura stessa ci ha destinato per guidare e governare il mondo.

CHIEDIAMO LA PRESENTAZIONE

12. Quando arriva il tempo della nostra regola palese, il tempo per manifestare la sua benedizione, noi rifare tutte le legislature, tutte le nostre leggi saranno brevi, semplice, stabile, senza alcun tipo di interpretazioni, in modo che chiunque sarà in grado di conoscerli perfettamente. La caratteristica principale che si svolgerà proprio attraverso di esse è la sottomissione agli ordini, e questo principio sarà effettuata ad una altezza grandioso. Ogni abuso sarà poi scomparire in conseguenza della responsabilità di tutti verso il basso unità prima della più alta autorità del rappresentante del potere. Gli abusi di potere subordinate a questa ultima istanza sarà così spietatamente puniti che nessuno si troverà ansiosi di provare esperimenti con i loro poteri. Noi di follow-up gelosamente ogni azione dell'amministrazione da cui dipende il buon funzionamento della macchina dello Stato, per il ristagno in questo produce ristagno in tutto il mondo, non un singolo caso di illegalità o abuso di potere rimarrà senza punizione esemplare.
13. Occultamento di colpa, la connivenza tra quelli al servizio della pubblica amministrazione - tutto questo genere di male scomparirà dopo i primi esempi di una severa punizione. L'aureola del nostro potere esige adeguata, cioè, crudele, punizioni per la minima infrazione, per amore di guadagno, del suo prestigio suprema. Il malato, se la sua punizione può superare la sua colpa, conterà come un soldato che cade sul campo di battaglia amministrativa nell'interesse di autorità, principio e legge, che non consentono che nessuno di coloro che detengono le redini del coach pubblico dovrebbe deviare dalla pubblica via per i propri percorsi privati. ESEMPI PER I NOSTRI giudici sapere che ogni volta si sentono DISPOSTA A PLUME stessi su Clemenza sono sciocchi violando la legge di giustizia che viene istituito per l'edificazione ESEMPLARI DI UOMINI PER SANZIONI PER scaduto e NON per la visualizzazione delle qualità spirituali DEI GIUDICI .. .. Queste qualità è giusto per mostrare nella vita privata, ma non in una piazza pubblica che è la base educativa della vita umana.
14. Il nostro staff legale non servono oltre l'età di 55 anni, in primo luogo perché i vecchi più ostinatamente tenere premuto per opinioni preconcette, e sono meno capaci di presentare nuove direzioni, e in secondo luogo perché questo ci darà la possibilità di questa misura di elasticità assicurare entro i cambio di personale, che sarà quindi più facilmente piegarsi sotto la nostra pressione: chi vuole mantenere il suo posto dovrà dare obbedienza cieca per meritarlo. In generale, i nostri giudici saranno eletti da noi solo tra coloro che capire a fondo che la parte esse devono svolgere è quello di punire e applicare le leggi e di non sognare le manifestazioni del liberalismo a spese del sistema educativo dello Stato, come il goy in questi giorni immagino che sia .... Questo metodo di mischiare il personale servirà anche a esplodere in qualsiasi solidarietà collettiva di coloro che lo stesso servizio e si legano tutti gli interessi del governo su cui dipenderà il loro destino. La giovane generazione di giudici saranno formati in alcune viste per quanto riguarda l'inammissibilità di eventuali abusi che potrebbero turbare l'ordine stabilito dei nostri soggetti tra di loro.
15. In questi giorni i giudici del goy creare indulgenze ad ogni tipo di crimini, non avendo una giusta comprensione del loro ufficio, perché i governanti del nostro tempo la nomina dei giudici in carica non prendere cura di inculcare in loro un senso del dovere e della coscienza della questione, che è richiesta di esse. Come una bestia si lascia sfuggire i suoi giovani in cerca di prede, quindi fai quello che goyim dare a loro per quale motivo tale luogo è stato creato. Questo è il motivo per cui i loro governi sono stati rovinati dalle loro forze attraverso gli atti della propria amministrazione.
16. Prendiamo in prestito da l'esempio dei risultati di queste azioni un'altra lezione per il nostro governo.
17. Dobbiamo sradicare il liberalismo da tutti i posti importanti strategici del nostro governo da cui dipende la formazione dei dipendenti per la nostra struttura dello Stato. Tali messaggi ricadrà esclusivamente a coloro che sono stati addestrati da noi per la regola amministrativa. Per l'obiezione possibile che il ritiro di vecchi servitori costerà al Tesoro pesantemente, rispondo, in primo luogo, saranno provviste di una servizio privato in luogo di quello che perdono, e, dall'altro, devo sottolineare che tutti i soldi in mondo sarà concentrata nelle nostre mani, di conseguenza non è il nostro governo che deve temere spese.

Saremo CRUDELE

18. Il nostro assolutismo sarà in tutte le cose essere logicamente consecutivi e quindi in ognuno dei suoi decreti la nostra suprema volontà deve essere rispettata e indiscutibilmente soddisfatte: ignorerà tutti i mormorii, tutte le insoddisfazioni di ogni genere e distruggere alla radice ogni tipo di manifestazione di essi in atto dalla punizione di un carattere esemplare.
19. Dobbiamo abolire il diritto di appello, che saranno trasferiti esclusivamente a nostra disposizione - alla conoscenza di colui che governa, perché non dobbiamo permettere che la concezione tra la gente di un pensiero che ci potrebbe essere una cosa come una decisione che è Non è giusto dei giudici istituiti da noi. Se, tuttavia, una cosa del genere dovesse accadere, noi ci annulla la decisione, ma infliggere ad esso come ad una punizione esemplare al giudice per mancanza di comprensione del suo compito e lo scopo della sua nomina a impedirà il ripetersi di questi casi ... . Ripeto che deve nascere in mente che sapremo ogni passo della nostra amministrazione, che ha solo bisogno di essere attentamente osservato per le persone ad accontentarsi di noi, poiché ha il diritto di esigere da un buon governo un buon ufficiale.
20. Il nostro governo hanno l'aspetto di una tutela patriarcale PATERNA DA PARTE DEL NOSTRO RULER. La nostra nazione ei nostri sudditi saprà discernere nella sua persona una cura padre per ogni loro esigenza, ogni loro atto, ogni loro interrelazione in quanto soggetti di cui uno con l'altro, così come i loro rapporti con il righello. Essi saranno poi così profondamente intrisa con il pensiero che è impossibile per loro di rinunciare a questa tutela e di orientamento, se vogliono vivere in pace e tranquillità, CHE SI RICONOSCE l'autocrazia del nostro capo con una devozione confina con il "APOTEOSI ", specialmente quando sono convinti che quelli che abbiamo istituito non mettere proprio al posto di autorità, ma soltanto eseguire ciecamente i suoi dettami. Saranno rallegrarono che abbiamo regolato tutto ciò che nella loro vita come viene fatto dai genitori saggi che desiderano insegnare ai bambini la causa del dovere e della sottomissione. Per i popoli del mondo per quanto riguarda i segreti del nostro sistema politico sono sempre attraverso i secoli solo i bambini di età inferiore, proprio come lo sono anche i loro governi.
21. Come potete vedere, ho trovato il nostro dispotismo sul diritto e il dovere: il diritto di imporre l'esecuzione del dovere è l'obbligo diretto di un governo che è un padre per i suoi sudditi. Essa ha il diritto del più forte che può usarlo per il bene di indirizzare l'umanità verso l'ordine che viene definita dalla natura, vale a dire, la sottomissione. Tutto nel mondo è in uno stato di sottomissione, se non per l'uomo, poi per circostanze o il suo carattere interiore, in tutti i casi, a ciò che è più forte. E così dovremmo essere questo qualcosa di più forte per il bene del bene.
22. Siamo costretti a sacrificare senza esitazione individui che commettono una violazione dell'ordine costituito, per la punizione esemplare del male è un grande problema educativo.
23. Quando il re d'Israele pone sul capo la corona sacra offertagli da Europa diventerà patriarca del mondo. Le vittime indispensabili offerti da lui in conseguenza della loro idoneità non potrà mai raggiungere il numero di vittime offerti nel corso dei secoli dalla mania di magnificenza, l'emulazione tra i governi goy.
24. Il nostro re sarà in costante comunione con i popoli, facendo a loro dai discorsi tribuna, che la fama si in quella stessa ora distribuiscono su tutto il mondo.

Torna al Sommario /. . .

PROTOCOLLO N. 16

1. Al fine di effettuare la distruzione di tutte le forze collettive, tranne il nostro noi evirare la prima fase del collettivismo - le Università, per ri-educare in una nuova direzione. I loro funzionari ed PROFESSORI sarà preparato per il loro business i programmi dettagliati segreto dell'azione da cui NON CON IMMUNITA 'divergere, non da uno IOTA. Essi saranno nominati con precauzione ESPECIAL, e saranno collocati in modo da essere interamente SUBORDINATO AL GOVERNO.
2. Dobbiamo escludere dal corso di Diritto istruzioni Stato, come anche tutto ciò che riguarda la questione politica. Questi soggetti saranno insegnato a poche decine di persone scelte per le loro eminenti capacità tra il numero degli iniziati. Le università devono più inviare fuori dal loro SOPS LATTE SALE inventando PIANI per una Costituzione, come una commedia o una tragedia, affaccendati CON QUESTIONI DI POLITICA IN CUI mai nemmeno loro stessi padri avuto alcun potere del pensiero.
3. Il mal guidata conoscenza di un gran numero di persone con problemi di sistema politico crea forse utopisti e sognatori e dei soggetti cattivi, come potete vedere voi stessi dall'esempio della formazione universale in questa direzione del goy. Dobbiamo introdurre nella loro formazione tutti quei principi che hanno così brillantemente rotto il loro ordine. Ma quando siamo al potere ci deve togliere ogni tipo di soggetto inquietante dal corso di istruzione e mettono fuori i figli obbedienti giovani di autorità, amare colui che governa come il sostegno e la speranza di pace e tranquillità.

NOI CAMBIARE LA STORIA

4. Classicismo, come anche qualsiasi forma di studio della storia antica, in cui ci sono più cattivo di buoni esempi, si sostituisce con lo studio del programma del futuro.Dobbiamo cancellare dalla memoria degli uomini tutti i fatti dei secoli precedenti, che sono indesiderabili per noi, e lasciare solo quelli che rappresentano tutti gli errori del governo del goy. Lo studio della vita pratica, degli obblighi di ordine, delle relazioni di persone da uno a un altro, di evitare cattivi esempi ed egoista, che diffondono l'infezione di male, e domande simili di natura educativa, starà in prima linea nella programma di insegnamento, che sarà redatto su un piano separato per ogni chiamata o stato di vita, in alcun modo generalizzare l'insegnamento. Questo trattamento della questione ha particolare importanza.
5. Ogni stato di vita deve essere formato entro limiti rigorosi corrispondenti alla sua destinazione e di lavoro nella vita. Il GENIUS OCCASIONALE ha sempre saputo e sempre riescono a sfuggire al IN ALTRI STATI DI VITA, MA è la follia più perfetto per il bene di questo raro genio OCCASIONALE per far passare in ranghi a loro estranei IL ROB senza talento che in tal modo dei loro luoghi Coloro che appartengono a quelle file per nascita o OCCUPAZIONE. Voi stessi conoscete cosa tutto ciò abbia chiuso per il "goyim" che ha permesso questa assurdità CRYING.
6. In modo che chi le regole può essere fissato saldamente nei cuori e nelle menti dei suoi sudditi, è necessario per il tempo della sua attività di istruire tutta la nazione nelle scuole e nei luoghi di mercato su questo significato e dei suoi atti e tutta la sua benefica iniziative.
7. Si abolisce ogni tipo di libertà di insegnamento. Gli studenti di tutte le età hanno diritto di riunirsi con i loro genitori negli istituti scolastici come se fosse in un club: durante queste assemblee, nei giorni di festa, gli insegnanti leggere quello che passerà come conferenze gratuite su questioni di relazioni umane, delle legislazioni degli esempi della filosofia di nuove teorie non ancora dichiarati al mondo. Queste teorie verrà sollevata da noi allo stadio di un dogma di fede come un palcoscenico tradizionale verso la nostra fede. Al termine di questa esposizione del nostro programma d'azione nel presente e il futuro vi legge i principi di queste teorie.
8. In una parola, conoscendo l'esperienza di molti secoli che le persone vivono e sono guidate da idee, che queste idee sono assorbito da persone che solo con l'aiuto dell'insegnamento impartito con successo uguale per tutte le età di crescita, ma naturalmente variando i metodi, ci inghiottire e confiscare a nostro uso, l'ultima scintilla di indipendenza di pensiero, che abbiamo per lungo passato dirige verso soggetti e idee utili per noi. Il sistema di imbrigliare pensiero è già al lavoro nel cosiddetto sistema di insegnamento da lezioni pratiche, il cui scopo è quello di trasformare i goyim in sconsiderato bruti sottomessi aspettare che le cose che verranno presentati davanti ai loro occhi in modo da formare un'idea di loro .... In Francia, uno dei nostri migliori agenti, Bourgeois, ha già reso pubblico un nuovo programma di insegnamento dalle lezioni degli oggetti.

Inoltra alla pagina successiva /. . . 
Return to Table of Contents /. . .


http://www.biblebelievers.org.au/~~V